Categorie
Fotografia

Arnoldas Kubilius e la seduzione della carne.

“Photography  for me is a way to reflect on reality and at the same time to create it: I work between the real and the imagined. The human body provides infinite shapes and forms and is endlessly fascinating to me. “

Arnoldas Kubilius (1982) è un fotografo nato in Lituania e residente in Lussemburgo. 

La fotografia di Arnoldas celebra ogni forma, ogni sfumatura e ogni astrazione che un corpo nudo maschile può esprimere in bilico tra realtà e immaginazione, giocando con luci, ombre, specchi d’acqua ritrovando in alcune echi alla fotografia di Arno Rafael Minkkinen.

Una rappresentazione virile del corpo, libero da clichés e da visioni ambigue o – come afferma lo stesso Arnoldas – “la nuda e cruda seduzione della carne”.

“dreamy images of bodies drowning in luscious colours with raw, carnal close-ups..”

I suoi soggetti sono muscolosi, atletici, plastici ma troviamo anche rughe, cicatrici, vene rigonfie, arrossamenti, il morso degli abiti sulla pelle.

Realismo e celebrazione del corpo maschile che trova realizzazione nel libro fotografico (H)ombres, un gioco di parole tra lo spagnolo “hombres” (uomini), e il francese “ombres” (ombre) che si esplica chiaramente nella scelta di mostrare quasi esclusivamente corpi senza volti.

Il libro (H)ombres è acquistabile sul sito arnoldaskubilius.com

e su hombresbook.myshopify.com

Instagram: Arnoldas Kubilius

Models:
Arnokovic
Noselfieaddict
Ulf Stordalmo
Håvard Grastveit
Karim Oriam
Yannick Ren
Infinite Aura
Julien
Q.
Birger Welsvik

Cover book by Jake Noakes

Traduzione e adattamento: Andrea Bastian e Deborah D’Addetta.

Di Andrea Bastian

Misantropo e Curatore d' Arte