Categorie
Musica

Ballad of the mighty I: il nuovo singolo dei Noel Gallagher’s High Flying Birds.

Ballad of the mighty I è il secondo singolo che preannuncia l’uscita del nuovo album di Noel Gallagher con i suoi High Flying Birds. Chasing Yesterday uscirà per la Sour Mash, e sarà disponibile a partire dal 2 marzo.

Il singolo, che vede la partecipazione di Johnny Marr, risente molto delle influenze dell’ex Smiths. Il tutto è condito dal virtuosismo di Gallagher, sempre presente nell’accuratezza posta nei suoi pezzi. Il testo, di cui vi propongo una personale traduzione, parla della continua rincorsa di una persona quasi indifferente, sfuggente. L’io narrante del brano si divide tra l’attesa dell’altro e l’orgoglio, simbolizzato con immagini di solitudine — voluta o imposta dalle circostanze.

Nel momento in cui il progetto post-Oasis dell’altro fratello Gallagher affonda, Noel ritorna sulla scena musicale con un album nuovo e grintoso. Attendiamo il suo ultimo lavoro con ansia, mentre già gustiamo il singolo in anteprima.

Ti ho seguito in capo al mondo
Per aspettare sotto la tua finestra
Con il sole o con la pioggia, chiamerò il tuo nome
Ma tu mi sei appena passata accanto

Se tu mi attacchi al muro come una mosca
Sarai da condannare quando il cielo cadrà
Dammi un segno, dammi un segno (dammi di più)
Ma tu mi sei appena passata accanto

I colori intorno a me sono sbiaditi
Ed io aspetterò, accada quel che accada
Ti troverò
Sì, ti troverò (Sì, ti troverò)
Perché devo essere l’uomo che cammina sulla terra da solo
(Sì, ti troverò)

Ho seguito le stelle e salpato verso il sole
Col cielo tra le dita
Solo su una spiaggia, per conto mio, irraggiungibile
Tu mi sei appena passata accanto

Ti darò il mondo se prendi la mia mano,
Ma mi hai lasciato solo sulle sabbie mobili
Cominciamo a suonare per un ultimo applauso
Tu mi sei appena passata accanto

Mostrami le regole del tuo gioco
Ed io aspetterò, qualunque cosa accada
Ti troverò
Sì, ti troverò (Sì, ti troverò)
Se devo essere l’uomo che cammina sulla terra
Ti troverò (Sì, ti troverò)
Sì, ti troverò (Sì, ti troverò)
Se devo essere l’uomo che cammina sulla terra da solo

Ti ho seguito in capo al mondo
Ti aspetto sotto la tua finestra
Col sole o con la pioggia, chiamerò il tuo nome
Ma tu mi sei appena passata accanto

Ovunque tu fuggirai, ti sarò dietro
Ovunque tu ti nasconderai dietro il tuo velo
Ti troverò (Sì, ti troverò)
Sì, ti troverò (Sì, ti troverò)
Se devo essere l’uomo che cammina sulla terra
Ti troverò (Sì, ti troverò)
Sì, ti troverò (Sì, ti troverò)
Se devo essere l’uomo che cammina sulla terra da solo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *